Politica, pecore e pastori

di Giuseppe La Rana “Settembre, andiamo. E’ tempo di migrare. Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare”. Che la nostra regione fosse terra di pascoli, l’aveva sottolineato già il nobile D’Annunzio, quindi, parlare di “pastori e tratturi” potrebbe sembrare un anacronismo. Purtroppo, però, le esigenze della politica … che alcuni chiamano modernista, … Continua a leggere