Questione sicurezza a Vasto, Sigismondi (Pdl) propone l’istituzione dei ‘Volontari per la sicurezza’

sigismondi ete.jpgRiceviamo e pubblichiamo

Ha protocollato questa mattina, indirizzata al Sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, una mozione per chiedere l’istituzione dei volontari della sicurezza, Etelwardo Sigismondi, Consigliere comunale de Il Popolo della Libertà. Poi, la conferenza stampa tenutasi presso il Crocodile cafè in Piazza Barbacani…..

Questione sicurezza a Vasto, Sigismondi (Pdl) propone l’istituzione dei ‘Volontari per la sicurezza’ultima modifica: 2009-08-17T17:55:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Questione sicurezza a Vasto, Sigismondi (Pdl) propone l’istituzione dei ‘Volontari per la sicurezza’

  1. D’accordo, se lo dice la legge evidentemente si può fare. La riflessione però è un’altra: come ci siamo arrivati a questo punto? E’ mai possibile che per garantire la sicurezza debbano intervenire i cittadini? Come mai le forze dell’ordine non ce la fanno più? Cosa manca per far si che possano garantire loro per la nostra sicurezza? Chi, semmai fosse questo il problema, ha tagliato i fondi alle forze dell’ordine? Ecco, io mi concentrerei su questo. Dopodichè aggiungo che ogni cittadino dotato di un minimo di senso civico ha il dovere di collaborare con le forze di polizia per la prevenzione dei reati e di ogni altra situazione di disagio. Le ronde sono proprio l’ultima spiaggia.

  2. Bravo Roberto! Ancora una volta sono dalla tua parte. Secondo me, la richiesta di Sigismondi rappresenta un problema gravissimo ma certi “maccheroncini scotti” della politica locale (non mi riferisco a Sigismondi che fa il suo mestiere) non sanno dare il giusto peso a questo problema.
    Basterebbe guardare il film American graffiti, per capire certe sfumature che la psicologia umana sviluppa, quando vengono creati certi presupposti. Per gli approfondimenti, rimando ad altra sede.

  3. Allora, ragioniamo.
    Ormai tutto fa ronda. Ogni occasione è buona per improvvisarsi guardiani del territorio, in nome della sicurezza.
    Noi cittadini paghiamo le tasse anche per le forze dell’ordine che devono garantire questa benedetta sicurezza.
    E’ come se non fossimo soddisfatti dei medici che abbiamo e ognuno si improvvisa dottore in base a qualche reminescenza.

    Queste trovate populiste ve le potete risparmiare. Ma se avete paura di un attacco sulla stampa figuriamo se potete stare a combattere con la delinquenza!

    Voi non fate altro che i predicatori di chiacchere e pensate che tutto si risolve come la politica dice.
    Non è così.
    Se in politica è possibile scavalcare qualcuno per ottenere determinati incarichi non potete pensare di fare la stessa cosa con la sicurezza.

    La politica è fatta di uomini ai quali non soro richieste particolari attitudini o corsi di preparazione; la sicurezza la fa chi ci crede e può garantirla, a spese nostre ovviamente.
    Quella dei politici manco gratis la vogliamo!

  4. Non sapete proprio di che parlare, solo cazzate!! chiacchiere da bar!! ecco la politica di vasto!! chi propone e chi risponde sul niente_ sul nulla mediatico alla berlusca. vasto ha seri problemi e voi siete inadatti, retrò, creduloni, non acculturati rispetto al ruolo…Un sindaco con delega all’urbanistica col fratello che deve buttare giù un palazzo perchè illegale (buysell); dirigenti incompatibili (mercogliano); PD spaccato in mille parti (del prete, forte, giangiacomo, lapenna, sputore: tra 1 anno ridiamo pensano tutti di fare i sindaci); PDL spaccato in mille parti (ancora tagliente prosperino marcello al quadrato sigismondi etc…); IDV con recenti spaccature e “nuovi” ingressi da dimenticare (l’Ex Ass. D’adamo che parla ma ha appogiato e taciuto dinanzi agli scempi di Lapenna spa e compani: colpevole e fatto fuori, forse ancora si rende conto) ; UDC assente per mancaza di personale, su vasto. NON SIETE CREDIBILI!!!

Lascia un commento