San Salvo, Sinistra e Libertà e Rifondazione bacchettano Marchese «Occorre rifondare il centrosinistra senza gli uomini di rottura del PD»

marchese2.JPGdai gruppi di Sinistra e Libertà e Rifondazione Comunista di San Salvo riceviamo e pubblichiamo:

Circa un mese fa, analizzando i risultati negativi nelle elezioni Europee e Provinciali di San Salvo, soprattutto per responsabilità di quelli ottenuti dal Partito Democratico, avevamo proposto una SERIA riflessione a TUTTO il Centrosinistra Sansalvese…

 

Avevamo richiesto al Sindaco G. Marchese di valutare e predisporre, dopo due anni di governo cittadino, UN INCONTRO, già negatoci più volte nel passato, di tutti i soggetti, le forze ed i movimenti di Centrosinistra esistenti in città e che lo avevano sostenuto, per RITROVARE le ragioni unitarie e per RILANCIARE l’azione amministrativa.

Per tutta risposta il Sindaco, dopo pochi giorni, ha AZZERATO la Giunta adducendo varie motivazioni ma soprattutto perché la maggioranza non gli appariva pienamente convinta e AFFIDABILE del suo ruolo e RINGRAZIAVA tutti gli Assessori per l’OTTIMO LAVORO SVOLTO”.

Dopo qualche settimana, e dopo un riunione, con LA TOTALE ESCLUSIONE di qualsiasi rappresentante della Sinistra Sansalvese, con la richiesta del mandato di PIENA fiducia da parte dei consiglieri di maggioranza e dei loro segretari di partito, SENZA NESSUN CONFRONTO con le forze politiche dentro e fuori il palazzo, i movimenti, le forze sociali della città, ma soprattutto NON TENENDO CONTO DELLA VOLONTA’ DEMOCRATICA E POPOLARE espressa nel voto Amministrativo del maggio 2007, rinominava la nuova Giunta con la CACCIATA di tre vecchi Assessori tra cui il compagno Giovanni MARIOTTI, da poco eletto nelle liste di Sinistra e Libertà alla Provincia di Chieti con circa l’11% dei consensi nella città di San Salvo.

L’atto del Sindaco Marchese E’ INACCETTABILE ed INQUALIFICABILE sul piano democratico perché compiuto nei confronti di una persona ONESTA, FORTEMENTE RAPPRESENTATIVA dei cittadini Sansalvesi, che ha amministrato bene in questi due anni di Assessorato, di UN DIRIGENTE e di un militante DELLA SINISTRA di San Salvo, APERTO e DISPONIBILE ad affrontare e cercare di risolvere i problemi di tutti i cittadini.

La nascita del Partito Democratico, prima HA AFFOSSATO il Governo PRODI ed adesso sta CONTRIBUENDO, con LA ROTTURA con la Sinistra Italiana, a far crescere una Destra arrogante e razzista che al Governo dell’Italia sta impoverendo i lavoratori, i pensionati, le persone più deboli.

Su questo le Opposizioni Parlamentari, con GRAVI RESPONSABILITA’ da parte del Partito Democratico, NON DICONO E NON FANNO NULLA.

In questo contesto abbiamo un Centrodestra LOCALE IPOCRITA, che vorrebbe dare lezioni morali e comportamentali alla Sinistra Sansalvese, che fa finta di NON VEDERE le varie lobbies presenti nella loro area che vogliono mettere le mani sulla città di San Salvo.

In ogni caso, NONOSTANTE il TENTATIVO del Partito Democratico di San Salvo, del Sindaco Marchese e del suo clan di DISTRUGGERE, per una questione di potere, la Sinistra a San Salvo, il nostro impegno invece sarà quello di RICOSTRUIRE, con passione, umiltà ed onesta anche tra mille difficoltà, la Sinistra a San Salvo ed in Italia.

Una Sinistra nuova, popolare, radicata nel territorio, che mette al centro i diritti sociali e civili, il ruolo del lavoro, una economia sostenibile e verde, la laicità dello Stato.

A San Salvo serve RIFONDARE UN NUOVO Centrosinistra, SENZA gli ATTUALI uomini, donne e dirigenti di ROTTURA del Partito Democratico, per un Governo Democratico della città con dentro una forte Sinistra, UNICA condizione per impegnarsi a FAR VIVERE SEMPRE “le ragioni del popolo”come diceva il compagno Sebastiano Napolitano.

PER REALIZZARE QUESTO PROGGETTO METTIAMO A DISPOSIZIONE LE NOSTRE IDEE, I NOSTRI VALORI, LA NOSTRA PASSIONE ALTRIMENTI SAREMO PRONTI, ANCHE DA SOLI, A GOVERNARE ED AMMINISTRARE BENE LA NOSTRA CITTA’ CON UOMINI E DONNE CHE HANNO RAPPRESENTATIVITA’, ONESTA’, ESPERIENZA E CAPACITA’.

San Salvo, Sinistra e Libertà e Rifondazione bacchettano Marchese «Occorre rifondare il centrosinistra senza gli uomini di rottura del PD»ultima modifica: 2009-07-22T15:30:48+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “San Salvo, Sinistra e Libertà e Rifondazione bacchettano Marchese «Occorre rifondare il centrosinistra senza gli uomini di rottura del PD»

Lascia un commento