Ex Panoramic: la commissione urbanistica provinciale ordina l’abbattimento della struttura

panoramic.JPGContinua a cavalcare le cronache, con non pochi colpi di scena e sorprese, il “caso Panoramic”. Ed il tira e molla prosegue sia nel settore penale che in quello amministrativo. Il Tribunale di Vasto aveva già contestato il reato di ‘abuso edilizio in concorso per evidenti violazioni delle norme urbanistiche’ a quattro persone coinvolte (il rappresentante legale della società proprietaria dell’immobile, il direttore dei lavori, l’ex dirigente dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Vasto e il

rappresentante della ditta esecutrice dei lavori). Subito è piombato il sequestro preventivo che ha interessato l’area dell’ex Hotel Panoramic di via Smargiassi ed immediatamente la ditta Buysell ha chiesto di riesaminare il provvedimento.

Di ieri è la notizia che il Tribunale del Riesame ha rigettato l’istanza di dissequestro avanzata dalla società che sta realizzando il lussuoso residance. Valide, legittime ed efficaci, quindi, sono state ritenute proprio quelle tesi sostenute dalla Procura della Repubblica di Vasto che hanno determinato, nei giorni scorsi, il provvedimento di sequestro.

Oggi un’altra ‘stangata’ per la dirigenza della società Buysell. Questa volta in campo c’è il settore Urbanistica e Pianificazione del Territorio della Provincia di Chieti che ha stabilito l’annullamento del permesso a costruire rilasciato dal Comune di Vasto nel mese di agosto del 2006. A seguito del predetto annullamento, lo stesso settore ha intimato al Comune di Vasto di adoperarsi, entro i prossimi sei mesi, per l’abbattimento delle opere realizzate.

Secondo gli inquirenti, le irregolarità riguardano modifiche di sagome e volumetrie dell’immobile. Si parla dell’aggiunta di tre piani, con un’altezza passata dagli originari metri 8,50, agli attuali metri 14. La costruzione, inoltre, avrebbe anche beneficiato di un aumento di cubatura superiore al consentito.

Avverso questo provvedimento dell’organo provinciale, la società Buysell potrà chiedere il pronunciamento dei giudici amministrativi del TAR innanzitutto per la sospensione dei termini della demolizione e poi per analizzare il merito del provvedimento.

Ex Panoramic: la commissione urbanistica provinciale ordina l’abbattimento della strutturaultima modifica: 2009-06-16T15:29:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento