Terremoto: anche seconde case ricostruite a spese dello Stato

terremoto4.jpg”Anche le seconde case ubicate nel centro storico dell’Aquila e degli altri comuni colpiti dal sisma saranno ricostruite a spese dello Stato. Secondo quanto espressamente stabilito dal decreto legge in corso di conversione in Parlamento, la ricostruzione a spese dello Stato avra’ ad oggetto non …

solo gli edifici di riconosciuto valore storico e artistico, ma anche quelli che rivestono, a giudizio dei sindaci e della sovrintendenza, rilievo ambientale e paesaggistico. Ed e’ noto a tutti, e universalmente riconosciuto, che in questa categoria rientra la maggior parte degli edifici ubicati nei centri storici, e, quindi, anche dei non residenti”. E’ quanto si legge in un comunicato di Palazzo Chigi.

”In analogia a quanto disposto in occasione degli eventi sismici che colpirono l’Umbria e le Marche, in sede di attuazione del decreto legge -continua la nota della presidenza del Consiglio- verra’ stabilito il concorso alle spese da parte dei proprietari, tenendo conto della loro situazione economica. Inoltre, con ordinanza in via di perfezionamento sara’ disposto che i comuni riceveranno dallo Stato le somme che essi non hanno potuto incassare a causa della sospensione del pagamento dei tributi”.

Terremoto: anche seconde case ricostruite a spese dello Statoultima modifica: 2009-06-15T18:46:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento