Presentati a Vasto i tre minibus elettrici, 20 corse al giorno per collegare le zone nevralgiche del centro cittadino

piazza rossetti.JPGPresentazione ufficiale, stamane, in Piazza Barbacani, dei nuovi tre bus ecologici che prenderanno servizio a partire dal prossimo 8 giugno. La nuova linea urbana, denominata “Centro Città”, con partenza ed arrivo a Piazza Rossetti, seguirà il seguente itinerario: Piazza Rossetti, Corso Garibaldi, Belvedere Romani, Piazza Verdi, Corso Mazzini, Via Ciccarone…

Via San Giovanni da Capestrano, Viale della Repubblica, Via Bachelet, Viale Giulio Cesare, Via Madonna dei Sette Dolori, Via Dei Conti Ricci, Via Madonna dell´Asilo, Via Valloncello, Circonvallazione Histoniense, Via Tobruk, Via Smargiassi, Via Cavour, Piazza Rossetti. Un servizio, quindi, che serve le zone nevralgiche della città: il centro storico, il Municipio, il terminal Bus, l´ospedale, il tribunale, l´ufficio postale, la sede della Asl, il Cimitero, lo stadio del nuoto, il palazzotto dello sport, il Centro Servizi Culturali, la Biblioteca, la sede 2 della Asl, lo Stadio Aragona, la Villa Comunale, l´ufficio postale del centro cittadino, numerose chiese e tanti impianti sportivi.
La percorrenza per ogni singola corsa è pari a 5,5, chilometri, con tempi di venti minuti per ogni singola corsa circolare.
Il servizio prevede 20 corse giornaliere, nei soli giorni feriali. Gli orari proposti prevedono 10 corse circolari nell’arco della mattina, con inizio alle ore 9,20 e termine alle ore 12,40 e 10 corse circolari nell’arco del pomeriggio-serata, con inizio alle ore 16,20 e termine alle ore 19,40.
I tre minibus che verranno utilizzati per il servizio dalla città di Vasto (prima in Abruzzo a dotarsi di tre mezzi ecologici) sono di esclusiva alimentazione elettrica, a zero impatto ambientale e a zero emissioni di gas di scarico.

Presentati a Vasto i tre minibus elettrici, 20 corse al giorno per collegare le zone nevralgiche del centro cittadinoultima modifica: 2009-05-30T11:57:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento