Sicurezza stradale, stop alle condotte pericolose di automobilisti. A San Salvo inseriti i telelaser, etilometro e narcotest

marchese2.JPGContinua l’impegno dell’Amministrazione comunale di San Salvo per garantire sempre maggiore sicurezza ai propri cittadini. Questa mattina, il sindaco Gabriele Marchese e il vicesindaco Luciano Cilli, insieme al comandante del Corpo di Polizia municipale Benedetto Del Sindaco, hanno presentato i nuovi interventi messi in atto in materia di sicurezza stradale che partiranno da domani, mercoledì 1° Aprile…


Entra in funzione tutta la strumentazione acquistata: il telelaser per il controllo preventivo della velocità, l’etilometro per il controllo della guida in stato di ebrezza, il narcotest per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, i pannelli luminosi per la segnalazione dell’andamento della velocità che inviteranno alla prudenza, il carrattrezzi per la rimozione dei veicoli posti sui marciapiedi e in divieto di sosta.
Si tratta di strumenti innovativi: nello specifico, il telelaser è in grado di rilevare istantaneamente la velocità con documentazione fotografica, tre immagini per ogni veicolo, la prima delle quali ad una distanza che può arrivare fino a 600 metri; l’etilometro è basato sul principio della misura dell’alcol espirato con sensore IR che, a differenza dei classici sensori elettrochimici, hanno il vantaggio di un’estrema precisione di misura anche a temperature inferiori allo zero non essendo soggetto ad interferenze dovute ad umidità, solventi, idrocarburi mentolo o altro; il narcotest è uno strumento rapido e preciso capace di una rilevazione qualitativa delle sostanze stupefacenti in soli tre-cinque minuti e che consente, dopo la valutazione diagnostica, di registrare e gestire i dati relativi; i pannelli elettronici, dissuasori di velocità, hanno un raggio d’azione del radar superiore a 200 metri e una leggibilità del display fino a 150 metri.
“Il monitoraggio dell’abuso di sostanze, come degli eccessi di velocità diventa fondamentale per prevenire le condotte di guida pericolosa che sempre più mettono a rischio la sicurezza e la vita stessa dei cittadini” – ha dichiarato il vicesindaco Luciano Cilli rivolgendo l’invito a tutti gli automobilisti ad una guida rispettosa delle norme del codice della strada per la tutela della sicurezza propria e altrui.
Sono stati effettuati, inoltre, interventi di riorganizzazione del traffico e di sistemazione della segnaletica stradale.
“Questa innovativa dotazione strumentale si aggiunge ad un percorso importante che l’Amministrazione comunale ha avviato da tempo ponendo come centrale la problematica della sicurezza. Il nostro, è stato, infatti, tra i primi Comuni a dotarsi di sofisticati sistemi di videosorveglianza e allarme che si sono rivelati fondamentali per contrastare atti di illegalità diffusa. A breve si terrà, inoltre, un concorso per rafforzare il Corpo di Polizia Municipale. Insomma stiamo affrontando la problematica a 360° nella convinzione che non ci si può permettere di abbassare la guardia” – ha spiegato il sindaco Gabriele Marchese.

Sicurezza stradale, stop alle condotte pericolose di automobilisti. A San Salvo inseriti i telelaser, etilometro e narcotestultima modifica: 2009-03-31T12:50:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento