Piano Faunistico Provinciale: entro marzo la prima bozza. D’Amico (PD):”Finora troppe lacune nell’area Gissi – Furci – San Buono”

damico.gifNella seduta consiliare di ieri Giovedì 12 Marzo, l´assessore provinciale alla caccia e pesca Antonio TAMBURRINO, ha risposto ad una interrogazione presentata dal capogruppo del P.D. in provincia Chieti, Camillo D’Amico, circa la conoscenza dello stato dell´arte della rivisitazione del vigente Piano Faunistico provinciale, dei tempi entro cui lo stesso arriverà in commissione per la disamina di merito ed i costi complessivi…

che l´ente sopporterà per la nuova redazione nonché quelli sostenuti per la gestione ed attuazione di quello vigente.

L´assessore ha comunicato che, già per la fine del corrente mese di Marzo, una prima bozza del nuovo piano faunistico sarà presentato in commissione consigliare, che costerà circa € 50.000 la sua rivisitazione mentre, con meraviglia comune dell´intero consiglio, s´è scoperto che la spesa complessiva della consulenza per la gestione e l´attuazione del piano vigente è ammontato ad € 210.710. La fine della consulenza esterna in itinere, lasciataci in eredità dalla precedente amministrazione,  finirà il prossimo 16 Marzo.

La risposta alla mia interrogazione – afferma il capogruppo D’Amico – è stata pertinente e soddisfacente circa la conoscienza dello stato del lavoro di rivisitazione del vigente piano faunistico provinciale che, soprattutto nel vastese, ha palesato grandissime lacune soprattutto nell´area di riserva dei comuni di Gissi – Furci – San Buono dove allignano branchi di cinghiali che numerosi e consolidanti danni producono, soprattutto, alle produzioni agricole per la quale, con la recente approvazione del regolamento, una prima concreta risposta è stata data.

 

L´appello che ho rivolto all´assessore – continua l’esponente del PD – è che, per il futuro, si economizzino al meglio le risorse finanziarie del settore, onde spenderle meglio e bene sul territorio, si utilizzino in maniera intelligente il personale interno e si virtuosizzi il rapporto con A.T.C. ed associazioni venatorie nella gestione del territorio e nella pianificazione faunistica prossima ventura.”

Piano Faunistico Provinciale: entro marzo la prima bozza. D’Amico (PD):”Finora troppe lacune nell’area Gissi – Furci – San Buono”ultima modifica: 2009-03-13T10:50:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento