Albergatori contro il comune per l’imposta sui rifiuti. La commissione Tributaria: «Legittimo l’aumento della tassa»

Lapenna.JPGLa Commissione Tributaria Provinciale ha dato ragione all’Amministrazione Comunale in materia di tariffa rifiuti. A seguito dei ricorsi presentati da diciotto albergatori, che chiedevano la disapplicazione dell’aumento tariffario adottato dal Comune per l’anno 2008, la Commissione Tributaria Provinciale di Chieti ha sancito la legittimità e la correttezza …

dell’aumento tariffario in questione.
La notizia è stata data stamane, nel corso di una conferenza stampa, dal Sindaco Luciano Lapenna e dall’Assessore alle Finanze Domenico Molino, affiancati dal legale dell’Ufficio Contenzioso, l’avvocato Nicola Zaccaria,  che ha difeso il Comune nella causa in oggetto.
Sia il Sindaco che l’Assessore hanno comunque ribadito che è volontà dell’Amministrazione, per il futuro, quella di riprendere un dialogo costruttivo con la categoria degli albergatori evidenziando comunque la necessità che la tariffa oggetto di contenzioso, che in totale ammonta a circa 175 mila euro, venga corrisposta dagli stessi albergatori al fine di evitare ulteriori aggravi di spese.
Grazie agli aumenti del 2008, il Comune di Vasto è riuscito a coprire interamente il servizio di raccolta dei rifiuti come imposto dalla normativa in vigore.
Per quanto riguarda la tariffa dell’anno in corso, l’Amministrazione Comunale ha confermato che non vi saranno ulteriori aumenti.

Albergatori contro il comune per l’imposta sui rifiuti. La commissione Tributaria: «Legittimo l’aumento della tassa»ultima modifica: 2009-02-27T12:25:20+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento