Lettera di un cittadino sulle questioni urbanistiche di Vasto e altro

 suriani.JPG

Riceviamo e pubblichiamo 

 Condivido la richiesta di efficienza dell’elettore-di-centrosinistra-tale-P. M. relativa al  funzionamento dell’ufficio urbanistico del comune di Vasto. Chi non potrebbe condividerla? Chi non potrebbe condividere la stessa richiesta per tutti gli uffici degli altri assessorati  che come noto, non brillano neanch’ essi per efficienza?  Ma tant’è;

l ‘obiettivo di questi giorni, anzi da qualche mese a questa parte, è l’urbanistica dell’assessore Anna Suriani.  All’elettore-di-centrosinistra-tale-P. M.  non sovviene il sano dubbio che tale servizio venga boicottato per giustificare con l’inefficenza amministrativa il vero obiettivo, l’attacco alla strategia politica della VASTO CHE CAMBIA e quindi la  defenestrazione della Suriani?  Non sovviene il sano dubbio che togliere alla competenza dell’assessore Suriani i tantissimi (complicati) provvedimenti da lei  e dal suo ufficio istruiti in questi mesi,  non abbia niente  a che vedere con la tanto auspicata efficienza e con gli interessi della collettività? L’elettore-di-centrosinistra-tale-P.M. non conviene con il sottoscritto elettore-di-centrosinistra-tale-A.M., che congelare da mesi i provvedimenti della Suriani, non per sua scelta ovviamente, va “in direzione ostinata e  contraria”, De Andrè ci perdoni,   all’efficienza tanto agognata?  Non sovviene il sano dubbio a tutti i lettori de “La Voce” e a tutti gli utenti di “Piazzarossetti”  che mettere in discussione l’unico assessore  che ha avuto la forza di sostituire il precedente dirigente e istruito i provvedimenti più numerosi e corposi di questa amministrazione sia una questione che “ c’entra come il cavolo a merenda” con la meritocrazia, l’efficienza e ,in definitiva, il buon governo della città?
Si facciano allora  veramente due  cose di sinistra.
1) rimuoviamo anche l’altro Assessore che ha prodotto buoni risultati poiché anche logisticamente è facile avendo gli assessorati nello stesso sciagurato palazzo.
Via, quindi, Vincenzo Sputore (ex AN, orrore!) e Anna Suriani ( SD, doppio orrore!). Poiché non c’è due senza tre, si sfratti anche l’altro inquilino, il “Generale” Sigismondi , sulla cui rimozione nessuno verserà lacrime ….e qui siamo seri!
Via Sputore e Suriani così saranno contenti gli “Anziani” (rima baciata, et voilà)
2) altra cosa (di) sinistra, si faccia un unico assessore, l’impagabile Di Santo (quello giovane). E’ capace di tutto, prima con la Margherita, poi con i DS, ora con il PD, scorta di Veltroni nella sua visita a Vasto, “esperto” di rifiuti  nella Pulchra, in prima fila sulla questione centro profughi, presente in tutte le manifestazioni dell’Amministrazione Comunale e contemporaneamente presente in tutti i bar a parlarne male. Anzi, escludiamo la delega all’Urbanistica di cui, sembra essersene già appropriato il consigliere Fabio Giangiacomo (PD) il quale, con un comunicato stampa sulle pratiche di condono dei sottotetti si è autocandidato per tale ruolo. I tempi di investitura potrebbero anche essere lunghi, ma l’importante è sedersi sulla riva del fiume… Si può in nome dell’efficienza  non fare queste due cose Sinistre?
Suvvia, se il dubbio  è la nostra unica certezza , la presente è una gran bella botta di vita per interrogarsi sul futuro della nostra città!
P.S. Per non dimenticare il disastro urbanistico da cui questa amministrazione è partita è bene ricordare che “il padre” del devastante PRG  è lo stessa persona, Giuseppe Tagliente, eletta nel consiglio regionale dal listino e, quindi, senza essere votata  ed è la stessa che, da anni, salta da un partito all’altro del centro-destra per fini nobili ed alti per i quali il PRG è stato un formidabile strumento: conservare il potere!

Cordiali saluti da un-elettore-di-centro-sinistra-tale A.M.

Lettera di un cittadino sulle questioni urbanistiche di Vasto e altroultima modifica: 2009-02-16T21:23:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Lettera di un cittadino sulle questioni urbanistiche di Vasto e altro

  1. caro anonimo elettore di centro sinistra
    ti vorrei ricordare
    1) che tutti i principali provvedimenti rigurdanti l’urbanistica:
    Nuove norme tecniche
    Vincolo per zona ex ferrovia
    nuovo prg portuale
    rivisitazione zone a rischio idrogeologico
    etc
    sono provvedimeti programmatori e come tali oggetto di voto consiliare dove il PD ha sempre fatto pervenire il VOTO FAVOREVOLE di almeno 14 consiglieri;
    2) che al contenuto di tali provvedimenti hanno contribuito in maniera fondamentale politici e tecnici di area P.D.
    3) che il vero garante della linea politica è il Sindaco
    4) che il settore urbanistica-edilizia si occupa di molte altre cose che purtroppo segnano il passo;
    5) che il sottoscritto si occupa da sempre ( anche quando ha dovuto difendere l’assessore dalle accuse del centro-destra) per il semplice fatto che è componente per il PD della commissione urbanistica;
    6) che il cambio del dirigente era statao richiesto dai DS ben prima dell’assessore Suriani e anzi con qualche resistenza in ambienti vicini alla stessa
    poteri aggiungere altro ma mi fermo qui……. per il momento

Lascia un commento