Spiacevoli “regali” di Natale durante la Messa e riflessioni sulla sicurezza cittadina. L’amarezza di una vastese

comune divasto2.jpg

riceviamo e pubblichiamo 

Chi vi scrive è una cittadina di Vasto di quasi 27 anni che come altre persone la notte di Natale si è recata alla messa e ha avuto la pessima idea di scegliere come parrocchia quella di San Paolo…dico pessima idea perchè uscita dalla funzione insieme ad …

altra gente incredula si è ritrovata il finestrino della macchina sfondato e in frantumi oltre ad aver subito il conseguente furto. Purtroppo non sono stata la sola, almeno altre 5 autovetture hanno riportato danni anche più gravi dei miei. Ma oltre a questo che sinceramente mi ha rovinato le feste rimane l’amarezza che la polizia dopo varie chiamate non è venuta giustificandosi con il fatto che non ce n’era bisogno…la stessa polizia che giorni fa alla mia segnalazione dei semafori guasti sulla circonvallazione histoniense mi aveva risposto che ero io che dovevo andare piano con la mia autovettura …ma bravi, e questi sarebbero tutori della sicurezza e dell’ordine???? I carabinieri subito dopo sono sopraggiunti, scusandosi del ritardo ma erano impegnati nel controllo di bande rumene proprio a San Paolo…per non parlare del fatto che sono state richieste varie volte le telecamere ma nè l’amministrazione nè il sacerdote della parrocchia di San Paolo (che a tutto pensa tranne che al suo quartiere) hanno fatto una mossa sul da farsi…beh io penso che molto presto sarò una delle tante vastesi che ha scelto di vivere altrove ma non solo per questo ma per una miriade di motivi. Siamo alla rovina e ne sono sempre più convinta.

annaldadamo@gmail.com

Spiacevoli “regali” di Natale durante la Messa e riflessioni sulla sicurezza cittadina. L’amarezza di una vasteseultima modifica: 2008-12-26T12:05:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Spiacevoli “regali” di Natale durante la Messa e riflessioni sulla sicurezza cittadina. L’amarezza di una vastese

Lascia un commento