Usi ed abusi dei mass media

di Christian Lalla 

Assistiamo ogni giorno ad un processo indiscriminato e generalizzato che investe la classe politica nella sua interezza. Un processo celebrato sulle pagine dei giornali ancor prima che nelle aule di tribunale. Sentenze di condanne preventive scritte a caratteri cubitali su questa o quell’altra testata, ancor prima dell’invio dell’avviso….

di garanzia o dello stesso rinvio a giudizio. Un cortocircuito mediatico giudiziario che rende brutti, sporchi e cattivi uomini che non sono stati giudicati dalla giustizia costituzionale ma soltanto da quella forcaiola e violenta del popolo e della piazza. Una giustizia mediatica figlia di una democrazia incompiuta, soprattutto se incapace di gestire l’informazione a favore del popolo e del cittadino. Le prevaricazioni, le forzature e gli eccessi da parte dei mass media legittimano di fatto la violenza verbale e l’indignazione, sempre maggiore nell’opinione pubblica, nei confronti della politica e di chi l’amministra. Una vera marmellata quella dell’informazione giudiziaria, incapace di scindere le persone dai partiti, la corruzione a titolo personale da quella partitica, i delitti penalmente rilevanti dalle semplici contravvenzioni, le intercettazioni irrilevanti da quelle perseguibili ai fini di giustizia. Tutto si riduce a brutali semplificazioni, e  i mass media sono colpevoli quanto e più di coloro che hanno, presumibilmente ed eventualmente, commesso il reato. Non più una stampa capace di informare e di approfondire, di scindere e di discernere, non più una stampa capace di formare le coscienze e l’opinione pubblica, ma una stampa bugiarda e approssimativa, capace soltanto di generare un clima di sospetto e di violenza. Nessuna giustificazione deve essere concessa a chi ha commesso reati approfittando della sua condizione di privilegio politico, tuttavia non deve essere neanche concessa la barbarie del linciaggio mediatico per il fatto di avere un ruolo politico. L’esaltazione delle accuse e le semplificazioni e il nascondimento delle difese non fanno di certo onore alla nostra democrazia e alla nostra libertà.

Tratto da “Libera Associazione Barbarica”

Usi ed abusi dei mass mediaultima modifica: 2008-12-23T21:31:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento