L’importanza delle preferenze nel sistema elettorale. D’Amico (PD)«La democrazia appartiene al popolo sovrano»

319012825.gifDa Camillo D’Amico, capogruppo del Partito Democratico in seno al Consiglio Provinciale di Chieti, riceviamo e pubblichiamo  la copia dell’ordine del giorno protocollato alla segreteria della presidenza del consiglio provinciale inerente la richiesta, tramite l’attivo coinvolgimento di tutti i …

 parlamentari Abruzzesi, del mantenimento delle preferenze nel sistema elettorale per le Europee e della loro reintroduzione in quello vigente per le politiche Nazionali.

Il medesimo documento, presentato dai gruppi del Partito Democratico, sarà altresì discusso ed approvato anche nei consigli provinciali di Teramo, Pescara e L’Aquila e nei 4 comuni capoluogo della nostra regione.

L’ordine del giorno che ho presentato – si legge nella nota inviata agli organi di stampa – di raccordo con i colleghi capigruppo delle altre province Abruzzesi ove lo stesso sarà discusso ed approvato unitamente ai consigli comunali dei 4 comuni capoluogo senza escludere altri, vuole rifissare il principio che,  la Democrazia , appartiene al popolo sovrano. Con il sistema elettorale vigente per le politiche che, il centro – destra al governo, vorrebbe estendere anche per le Europee della prossima primavera, si priva l’elettore di ogni materiale scelta per autodeterminare il proprio futuro perché, l’indicazione di chi deve essere eletto, è rimessa in mano a pochi potentati politici.

Questo sistema elettorale – continua il capogruppo del PD – è un vero e proprio attentato alla democrazia partecipata e, storicamente,  rappresenta la più solida base del nostro paese che, l’attuale maggioranza di governo e parlamentare, vuole unilateralmente modificare a discredito dei più elementari diritti dei cittadini i quali hanno il sacrosanto dovere di decidere del loro futuro sia per chi li governerà che per quanti dovranno essere all’opposizione; con questo sistema si è pericolosamente allentato il rapporto tra l’elettore e l’eletto nonché, tra quest’ultimo, ed il territorio.

Ovviamente non ci prefiggiamo il ritorno al peggior passato, quando vigeva un proporzionale puro senza sbarramento, ma il mantenimento dei livelli vigenti per le politiche e la reintroduzione delle preferenze.

La speranza è  – conclude D’Amico – che l’ordine del giorno, in un sussulto di dignità politica, trovi convergenti anche le forze politiche della P.d.L. i cui rappresentanti, per loro personale storia e tradizione, hanno un forte radicamento con il territorio e mal concepiscono un sistema ove si decida solo dall’alto dando per scontato l’adesione dell’U.D.C. che, su questo tema, ha promosso una nazionale raccolta di firme.

Clicca qui per il testo integrale della mozione

 

L’importanza delle preferenze nel sistema elettorale. D’Amico (PD)«La democrazia appartiene al popolo sovrano»ultima modifica: 2008-10-01T11:03:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento