San Salvo, deliberato lo schema di statuto e di convenzione dell’ATO

667542306.4.JPGDurante il Consiglio Comunale tenutosi lo scorso venerdì è stato deliberato lo schema di statuto e lo schema di convenzione dell’ATO N.4  Chietino che era stato precedentemente approvato dalla Conferenza dei Sindaci. Il consorzio costituito, secondo lo statuto approvato, ha lo scopo di provvedere alla programmazione …

ed al controllo della gestione del servizio idrico integrato nell’ambito territoriale n.4 Chietino per la provincia di Chieti.

Il servizio idrico integrato è composto dall’insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad usi civici, di fognatura e di depurazione delle acque reflue.

Tale organizzazione dovrà garantire: la gestione unitaria dei servizi idrici secondo criteri di economicità e al tempo stesso di massima efficienza; livelli e standard di qualità e di consumo omogenei; l’utilizzazione ottimale delle risorse idriche; la salvaguardia e la riqualificazione degli acquiferi secondo gli standard e gli obiettivi stabiliti dalla programmazione regionale e di bacino; l’unitarietà del regime tariffario in ambito territoriale.

“La definizione e l’attuazione unitaria di un programma di investimenti per l’estensione e la riqualificazione dei servizi idrici che privilegia il risparmio e il riutilizzo delle acque reflue migliorerà notevolmente il servizio nel suo comlesso.  

Con questa operazione poniamo le basi per fronteggiare al meglio le cicliche problematiche di carenza idrica e per garantire l’acqua necessaria, anche nei periodi più critici, in primis ai cittadini” – afferma il sindaco Gabriele Marchese. Gli Enti locali appartenenti all’ambito territoriale sopra citato, sono 104.

San Salvo, deliberato lo schema di statuto e di convenzione dell’ATOultima modifica: 2008-09-29T14:59:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento