Vito Evangelista denuncia un possibile nuovo assessore: «A San Salvo aumentano le poltrone»

267ffe8f4e54a25137e8a5b5fe8fdcf8.jpgAumentano le tasse, l’amministrazione Marchese decide di raddoppiare la TARSU (tassa sullo smaltimento rifiuti), si spendono soldi pubblici per fare quotidianamente propaganda politica e per finanziare giornalini che hanno il solo scopo

di comunicare le attività della Giunta Municipale  (tra poco ci informeranno anche su quante mani stringe il sindaco in una giornata di lavoro). Ma tutto questo sperpero di denaro pubblico a cosa serve? Ci sarà un ritorno per i cittadini? Il cittadino medio sarebbe anche disposto a pagare più tasse se si vedesse corrispondere un servizio adeguato. Raddoppia la tassa sui rifiuti ma il servizio reso dal CIVETA è migliorato? Il CIVETA adempie a tutti gli obblighi contrattuali? Effettua in maniera ottimale la raccolta differenziata? Per capire se i vostri soldi sono spesi bene provate a guardare i marciapiedi della città e dite se riuscite a vederli sotto uno strato perenne di  sporcizia. Allora se questi soldi  non servono a migliorare il servizio corrisposto alla città, a cosa servono? Mi viene il dubbio che possano essere sperperati per una maggiore spesa della “CASTA”, infatti da più parti si vocifera che il sindaco si prepari ad allargare la Giunta. Tra qualche giorno potrebbe venir fuori la notizia del settimo assessore. Siamo partiti con una Giunta a quattro e rischiamo di arrivare a sette; insieme alla TARSU raddoppia anche il numero degli assessori. Siamo un Comune in controtendenza, in tutta Italia ci si organizza per diminuire il costo della politica mentre a San Salvo si  fa l’esatto opposto. E  non lo si fa per  necessità ma soltanto per cercare di far quadrare il cerchio intorno ad una maggioranza che è sempre più divisa sempre più in lite e pensa solamente a spartirsi poltrone all’interno della Giunta e nei vari consigli di amministrazione degli enti politicizzati. Tutto quello che è stato denunciato sulla casta e sugli sprechi della politica non ha assolutamente toccato la nostra amministrazione, che invece di ridurre le spese superflue e migliorare i servizi inefficienti parla di poltrone. Consiglio a tutti i partiti della maggioranza di essere meno presi dai  personalismi e dalle vendette trasversali e di preoccuparsi di più del bene comune, di preoccuparsi  di migliorare l’immagine della nostra Città, di preoccuparsi di un cantiere abbandonato come quello del teatro comunale che è fermo da ormai più di due mesi e nessuna sa  se e quando riprenderanno i lavori. La gente è stufa di questo modo di intendere la politica, e prima o poi ve lo farà capire.

 

Vito Evangelista (PdL)

Consigliere comunale San Salvo

Vito Evangelista denuncia un possibile nuovo assessore: «A San Salvo aumentano le poltrone»ultima modifica: 2008-07-02T14:55:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento