Allarme CURVET spa; a rischio la chiusura di due aziende e la perdita di 34 posti di lavoro

6e50b593245a8aa71769822649d06265.jpgLa CURVET spa, titolare di due stabilimenti industriali nella zona industriale di San Salvo (Vasto Vetri e Curvet), ha annunciato ieri di chiudere i battenti degli insediamenti locali. Ad affermarlo è il segretario della FEMCA CISL, Franco Zerra

il quale chiarisce che “tale decisione dell’azienda è dovuta ad una crisi di liquidità del Gruppo, che oltre a San Salvo e presente a Pesaro (Azienda Madre) in Toscana, in Puglia e all’estero. Le due realtà di San Salvo verrebbero chiuse mandando tutto il personale a casa.”

 

Per la Società, i motivi che determinano tale decisione sono riconducibili ad una forte concorrenza  che inevitabilmente ha ridotto i prezzi di mercato e che quindi ha generato una grave crisi economica e finanziaria che non permette più la prosecuzione dell’attività produttiva e tale da rendere necessaria la messa in liquidazione di tutte le Società del Gruppo. Per la stessa Azienda, in tale processo non sono ravvisabili gli estremi per il ricorso a strumenti legali e/o contrattuali alternativi volti a limitare o a ridurre l’esubero occupazionale.

Per evitare la perdita sul nostro territorio di queste due aziende e la conseguente cessazzione di ben 34 contratti di lavoro, Zerra (segretario FEMCA CISL) invita  gli amministratori, e le forze politiche a dare un fattibile aiuto affinchè venga fatto tutto il possibile per scongiurare lo stato di pericolo di non poche famiglie.

Allarme CURVET spa; a rischio la chiusura di due aziende e la perdita di 34 posti di lavoroultima modifica: 2008-04-29T18:50:06+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo