ROSA BIANCA: TABACCI, CASINI HA FATTO UN’INVERSIONE A U

194a0760733d970fd72149b3946c8e46.jpg“Registro che l’Udc ha fatto un’inversione a U in tutta fretta non appena ha respirato aria di elezioni”. Cosi’ Bruno Tabacci, che dopo aver lasciato i centristi dell’Udc  sta progettando la nascita della ‘Rosa Bianca’ assieme a Mario Baccini, anche lui fuoriuscito dal partito. “Per due anni Casini, facendo sua la nostra analisi, ha affermato che il bipolarismo era finito e con questo la Cdl naturalmente…..

Ancora poche settimane fa – ricorda Tabacci – diceva anche che avrebbe votato una legge elettorale alla tedesca con chiunque ci fosse stato, senza alcun vincolo di coalizione. Ed ora che questa possibilita’ si prospetta dopo l’incarico al presidente del Senato Marini di formare un governo, Casini spiega che l’Udc non e’ disponibile ad alcun dialogo se non c’e’ anche Forza Italia. Lo trovo quantomeno contraddittorio”. Tabacci, intervistato su ‘Moderatamente.com’, alla domanda su un possibile sostegno al tentativo di Marini, ha chiarito: “Se la classe politica attuale fosse un po’ piu’ responsabile e avesse a cuore l’interesse generale si renderebbe conto che la modifica della legge elettorale e’ indispensabile. Io ho sempre sostenuto che un sistema alla tedesca, che grazie allo sbarramento riduca l’attuale sistema politico fatto di decine di partiti finti e partiti condominio, sarebbe il piu’ idoneo a superare l’attuale schema bipolare che ha oggettivamente impoverito l’Italia negli ultimi 15 anni. Con un sistema alla tedesca rimarrebbero non piu’ di quattro-cinque partiti: la destra populista di Berlusconi, Fini e Casini con l’aggiunta della Lega, la sinistra radicale della Cosa rossa, la sinistra riformista del Pd e il centro che la Rosa bianca intende rappresentare. Se il presidente Marini trovera’ un punto di equilibrio su questo schema di riforma elettorale – afferma Tabacci – non potremo far mancare il nostro appoggio. Il bipolarismo ha prodotto la Casta. La Rosa bianca si propone di accelerare la fine di questo sistema, offrendo una leva sulla quale gli italiani possono contare”. Infine, quanto al progetto della ‘Rosa Bianca’ Tabacci spiega: “Questo bipolarismo e’ diventato cosi’ insopportabile da convincermi a tentare. Se gli italiani desiderano dire basta all’attuale sistema devono avere una possibilita’ di farlo. Bene, la Rosa bianca intende offrire questa opportunita’. A Fini che sostiene che si tratta di un’operazione di potere posso rispondere ad esempio che se avessimo cercato poltrone saremmo potuti rimanere comodamente nel centrodestra. E quando ho ritenuto di contrastare Berlusconi l’ho fatto apertamente. Non gli ho parlato dietro le spalle. Infatti coerentemente anche ora abbiamo fatto un’altra scelta: stare al centro e – conclude – contrastare i due poli”. (AGI)
ROSA BIANCA: TABACCI, CASINI HA FATTO UN’INVERSIONE A Uultima modifica: 2008-01-31T22:10:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo