Microspie, assolto Franco Tassi, ex direttore del Parco Nazionale d’ Abruzzo

205c09dbf85dbc15f1b03e158ec62ceb.jpgQuesta mattina il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Sulmona, Luigi D’Orazio, ha emesso sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Franco Tassi, ex direttore del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, accusato di ‘interferenze illecite nella vita privata’ per il famoso caso ‘microspie’.

Tutta la vicenda scaturi’ da una denuncia di alcuni consiglieri in quanto, durante la seduta del consiglio di amministrazione del Parco del 22 febbraio 2002, fu rinvenuto nella sala un registratore posizionato in maniera da risultare ‘non del tutto visibile’. Franco Tassi, in qualita’ di direttore, non era presente alla seduta poiche’ aveva subito un intervento chirurgico e si trovava in ospedale, ma il 2 marzo 2002, con atto sottoscritto dall’allora presidente Fulco Pratesi, fu destituito dalla direzione del Parco in quanto ‘era venuto a mancare il rapporto di fiducia’ visto che aveva posizionato il registratore.
Microspie, assolto Franco Tassi, ex direttore del Parco Nazionale d’ Abruzzoultima modifica: 2007-12-18T16:40:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo